Trionfo per gli Juniores

Gli Juniores hanno fatto un campionato da brividi, vincendolo con merito giocando un calcio propositivo e a tratti già da Regionale, abbiamo parlato con l’head coach David Burresi di questo percorso incredibile.

“Dopo la vittoria a Meroni e la matematica vittoria abbiamo potuto festeggiare un’annata che va oltre tutte le aspettative. Abbiamo intrapreso il campionato sapendo di aver un gruppo competitivo ma non sapevamo quanto lo fosse realmente”.

Quando avete capito di essere una corazzata?

“Partita dopo partita vittoria dopo vittoria, ma la Colligiana non mollava. Anche se all’andata eravamo sotto di 2 -1, abbiamo vinto noi 3-2 e al ritorno il pareggio era stretto per quello si era visto in campo. Siamo stati più forti anche di loro”.

Un’altra sfida sarà affrontare gli Juniores Regionali?

“Non c’è ancora l’ufficialità che sia il nostro staff tecnico ad affrontarli ma ci abbiamo pensato…sarà un cocktail tra gli Allievi, campioni nel loro campionato, e i nostri Juniores. Credo che venga una squadra tosta, quanto forte dipenderà anche dal valore degli avversari”.

Avete anche avuto una difesa solida, una diga a centrocampo e tanti gol dagli attaccanti?

“Sì eravamo coperti in tutti i ruoli, un’ossatura importante. Dopo l’infortunio di Porcelli, abbiamo pescato anche dagli Allievi, e proprio un 2007 con un bel gol c’ha regalato il gol vittoria in una partita complicata. E’ stato importante anche avere, oltre che la nostra, una squadra sotto di noi importante”

Con chi condividere il merito del trionfo?

“ Con mister Cresti, mister Innocenti e mister Balici senza di loro sarebbe stato difficile un percorso così e la Società che è sempre stata vicina a tutti noi. Una vittoria sia in campo che fuori da Squadra”.

Condividi su

Ultimi articoli